Alla luce della spiritualità lasalliana, fratel Gabriele Rosario Mossi delinea la figura del docente “capolavoro di professionalità e Grazia, con personali e profondi lineamenti di fede, intensi e variegati colori di fraternità, plastiche e penetranti prospettive di servizio, su un confortante sfondo di famiglia lasalliana”. Queste pagine si offrono come invito ad una serena condivisione per vivere “insieme e per associazione” la nostra missione educativa.

 

 

pdf30

La figura del docente nella famiglia lasalliana
(fr.Gabriele Rosario Mossi)

 

Riflessioni per una formazione lasalliana comunitaria.
 

 

Riflessioni per una formazione lasalliana comunitaria

Mettiamo a disposizione dei gruppi di Associati lasalliani le riflessioni curate dal prof. Roberto Zappalà che, commentando testi preziosi di Chiara Lubich e di San Giovanni Battista de La Salle, offre spunti di riflessione per una proficua condivisione comunitaria nei gruppi di Associati che affrontano un impegnativo cammino di formazione lasalliana.

 

 

pdf30

Cammina alla mia presenza. Credimi ... 2012 – 2013
(Roberto Zappalà)

pdf30

Cammina alla mia presenza. Servi.   2013 – 2014
(Roberto Zappalà)

pdf30

Costruire sulla roccia che è Cristo.   2014 – 2015
(Roberto Zappalà)

pdf30

Crescere nella misericordia di Cristo.   2015 – 2016
(Roberto Zappalà)

 

Riflessioni per una formazione lasalliana comunitaria.
 

 

Se vuoi vivere il Vangelo in modo autentico e gioioso, abbraccia la spiritualità lasalliana: fede, fraternità, servizio. Fratel Gabriele Rosario Mossi in queste pagine ti porge l’invito di La Salle ad abbandonarti totalmente a Dio con “fede” operante nella carità, che in “comunione fraterna” ti spinge a consumare la vita nella missione educativa, donandoti ai giovani in spirito di “servizio” (zelo). La Salle ti incoraggia ad essere nel mondo icona vivente dell’uomo-Dio Gesù Cristo, ripetendoti: “Non fare nessuna differenza tra i tuoi impegni professionali e la tua tensione alla santità”.

 

pdf30

Spiritualità lasalliana: vangelo vivo!
(fr.Gabriele Rosario Mossi)